Dopo i risultati dello “stress test”, Morgan Stanley aumenta il capitale

 
Simone Ricci
11 maggio 2009
Commenta

morgan_stanleyArrivano le prime risposte allo stress test che il governo statunitense ha effettuato sulle principali banche del paese: Morgan Stanley, che secondo il test necessitava di un consistente rafforzamento di capitale, ha aumentano quest’ultimo di 3,5 miliardi di dollari. È stato inoltre fissato il prezzo dell’emissione finanziaria, sempre secondo le disposizioni del Tesoro. Morgan Stanley provvederà ora a offrire 146 milioni di azioni di nuova emissione al prezzo di 24 dollari ciascuna: le aspettative dell’istituto sono quelle di raggiungere una raccolta robusta che si concluderà il prossimo 13 maggio. L’annuncio più importante ha comunque riguardato l’accordo tra Morgan Stanley e Mitsubishi Ufg, uno dei suoi investitori: quest’ultimo si impegnerà all’acquisto di 25 milioni di nuove azioni e chi sottoscriverà l’aumento potrà poi beneficiare di un’opzione di un mese per l’acquisto di altri 22 milioni di titoli.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Commenti consentiti esclusivamente agli utenti registrati.