Risultati di esercizio Enel 2011

 
Francesco Giocondo
9 febbraio 2012
Commenta

enel Risultati di esercizio Enel 2011Anche se i dati sono ancora provvisori, difficilmente quelli ufficiali e definitivi potranno ribaltare una situazione tanto positiva; il colosso energetico è il punto di riferimento per gli investimenti di lungo periodo ma non solo grazie al settore fondamentale in cui si trova. Gli investimenti del 2011 confermano la volontà del direttivo di Enel si primeggiare anche nel nuovo mercato delle energie rinnovabili visto che ben 1.9 miliardi di euro (di 4.67 complessivi investiti) sono stati investiti proprio in questo ambito.

Il 2011 si chiude per Enel con un ricavo complessivo di 79.5 miliardi di euro (l’8.3% in più dell’anno precedente); questo dato è frutto di tagli alle infrastrutture da un lato, ma anche dell’espansione dall’altro visto che è stato ampliato il mercato estero e questo ha contribuito notevolmente a sostenere un’anno che poteva essere estremamente negativo anche per gli energetici. 

Anche se l’andamento azionario non ha esaltato gli investitori le aspettative di lungo periodo restano estremamente positive anche grazie alla nuova emissione di bond. Le intenzioni per il 2012 in corso non sono di consolidamento ma di crescita; la scommessa energetica in corso richiede investimenti che nel futuro faranno la differenza visto che i leader del settore potranno dare continuità a quanto fatto in passato.

Una notizia per chi ha in portafoglio azioni del colosso energetico riguarda l’emissione del dividendo; il saldo del periodo relativo al 2011 verrà pagato il 21 Giugno prossimo e nel 2012 non verrà distribuito alcun acconto sul nuovo periodo.

La notizia non è certo delle migliori, ma da un lato come abbiamo detto Enel punta alla crescita nel lungo periodo e non ha mai deluso fin’ora e le scelte che sta prendendo mirano sicuramente alla stabilità futura piuttosto che ad ottenere risultati attuali.

La risposta in borsa è stata tutto sommato positiva visto che la salita di ieri è stata rivista al 50% e questo ha fatto da supporto; sotto a quota 3.2 le vendite prenderanno il sopravvento nel breve periodo ma al di sopra di questa quota Enel continuerà a salire in vista di una raccolta positiva per il bond.

Dettagli Bond Enel a 6 anni

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Commenti consentiti esclusivamente agli utenti registrati.