Dubai, il governo è pronto a vendere i principali assets

Il peso del debito che il governo di Dubai deve attualmente sostenere sta richiedendo sforzi sempre maggiori: è per questo motivo che uno dei principali emirati arabi vuole considerare con attenzione la vendita di alcuni dei migliori assets, tra cui sarebbe incluso il proprio fiore all’occhiello, vale a dire la compagnia aerea Emirates Airline. L’indiscrezione è giunta direttamente dal direttore generale di Corte, Mohammed Ibrahim Al Shaibani, il quale ha voluto sottolineare come la possibilità di offerta di una partecipazione del vettore sia sempre viva, ma dovrebbe essere comunque studiata e analizzata nel dettaglio. Emirates Airline è senza dubbio l’asset più proficuo e prezioso di Dubai, ma i dati parlano chiaro: secondo JP Morgan, infatti, le compagnie appartenenti a Dubai Holding vantano debiti per ben 8,8 miliardi di dollari (alcuni analisti hanno azzardato addirittura 12 miliardi), anche se l’impegno del governo è quello di fornire numeri trasparenti sull’intera faccenda.

Lascia un commento