Fmi: Lipton e Zhu Min prime nomine dell’era Lagarde

di Simone Ricci 1

I primi tasselli del nuovo Fondo Monetario Internazionale cominciano ad essere realtà: la direzione generale di Christine Lagarde si avvarrà infatti di David Lipton, attualmente alla Casa Bianca, come numero due dell’organizzazione, ma non bisogna dimenticare nemmeno il nome di Zhu Min, dirigente presso la People’s Bank of China, destinato a diventare un altro punto fermo per il ministro delle finanze francesi. Gli insediamenti ufficiali avverranno a settembre, con Lipton che assumerà gli incarichi che finora sono stati svolti da John Lipsky.

Non è casuale la scelta di un cinese come Zhu, in effetti le intenzioni del nuovo corsi dell’Fmi sono quelle di coinvolgere maggiormente i mercati emergenti. I due personaggi dovranno fornire contributi preziosi nella ricerca di una soluzione alla crisi del debito europeo, prima che esso imploda in maniera pericolosa. Ora si attendono anche le altre nomine e la Lagarde dovrà dosare bene le sue opzioni, cercando di non scontentare nessuna nazione.

Commenti (1)

Lascia un commento