Contrastanti le chiusure delle borse asiatiche: pesa la performance di Toyota

di Redazione 1

Le principali borse asiatiche hanno chiuso in maniera contrastante l’ultima giornata di contrattazioni: l’indice Nikkei della Borsa di Tokyo, in particolare, ha fatto registrare un lieve rialzo (+0,2%), dopo essere anche riuscito a toccare i suoi massimi da sei mesi a questa parte. Le altre borse del continente hanno stentato a mantenere le loro spinte rialziste, legate soprattutto alla sensazione che l’economia globale si stia riprendendo. In Giappone ha pesato enormemente l’andamento del titolo di Toyota, il quale aveva pronosticato le proprie perdite nel corso della scorsa settimana, parlando di una cifra che si aggira attorno agli 8,6 miliardi di dollari. Cattive notizie arrivano anche da Bridgestone, la compagnia leader nella produzione di pneumatici: le previsioni di perdita sono superiori alle attese, nonostante in Giappone stia avendo un gran successo di vendite la nuova auto ibrida della Honda, Insight.

Commenti (1)

Lascia un commento