Liffe: zucchero a livelli record a causa della siccità indiana

Il Liffe (London International Financial Futures and Options Exchange) ha portato notizie non certo incoraggianti per quel che concerne uno dei principali beni di consumo: infatti, lo zucchero ha raggiunto i suoi livelli record nelle contrattazioni londinesi, portandosi a 505,90 dollari alla tonnellata, il prezzo più alto da oltre vent’anni. Quali sono i motivi di questo rialzo? Molto influenti sono state soprattutto le condizioni del meteo in India, secondo paese al mondo per quel che riguarda la produzione del dolce bene: la siccità avanza nel paese asiatico e ciò ha provocato il dimezzamento produttivo. Le stime economiche parlano di importazioni totali da parte dell’India pari a 5 milioni di tonnellate entro il 2010, sempre sulla scia delle preoccupazioni per la scarsità di piogge.

Lascia un commento