Indici in rialzo a Wall Street, ma preoccupano i dati su disoccupazione

I principali titoli statunitensi hanno chiuso leggermente in rialzo la seduta di ieri. A Wall Street, infatti, si è assistito ai guadagni conseguiti dall’indice Dow Jones (+049%), del Nasdaq (+1,2%) e dell’indice S&p500 (+0,94%). Nonostante queste interessanti performance, comunque, ci sono da sottolineare le cattive notizie che vengono dai dati macroeconomici: a preoccupare maggiormente è il dato della disoccupazione statunitense, il quale ha eguagliato il record negativo raggiunto soltanto nel 1983. Inoltre, non è incoraggiante nemmeno l’andamento dell’indice Ism (Institute for Supply Management) non manifatturiero, il quale è passato da 41,6 a 40,8 punti nell’ultimo mese appena trascorso: questo dato ha profondamente deluso gli analisti economici, che non avevano previsto alcuna variazione nell’indice stesso rispetto al mese di febbraio.

1 commento su “Indici in rialzo a Wall Street, ma preoccupano i dati su disoccupazione”

  1. Pingback: Indici in rialzo a Wall Street, ma preoccupano i dati su disoccupazione

Lascia un commento