Comcast supera Murdoch: nuova offerta per Sky

di Valentina Cervelli Commenta

Comcast è agguerrita nella lotta all’acquisto di Sky: ha infatti nuovamente superato la cifra offerta da Rupert Murdoch per assicurarsi il network televisivo. Le cifre continuano ad essere importanti ed offerte direttamente cash e non in azioni.

Nello specifico si parla di 14,75 sterline per azione ovvero per l’intera società circa 26 miliardi di sterline, e quindi 34 miliardi di dollari: un gioco al rialzo di quelli che lasciano senza fiato se si pensa che la 21st Century Fox di Rupert Murdoch giusto ieri aveva offerto 14 sterline per azione, e quindi un totale di quindi un totale di 24,5 miliardi di sterline, a fronte dei 22 miliardi precedentemente offerti da Comcast. La nuova proposta di Comcast, si apprende da una nota della stessa società, è stata “raccomandata dal comitato indipendente degli amministratori di Sky“.

A livello tecnico il colosso statunitense offre un premio più alto del 5,4% rispetto a Murdoch che però ha ricevuto l’ok del Governo Britannico alla sua proposta: insomma, qualsiasi impedimento salti fuori sarebbe meramente di tipo economico.

La situazione in realtà è ancora più ingarbugliata perché la stessa Fox è d’accordo con la Disney per la cessione dei suoi asset relativi all’intrattenimento, gli stessi che la Comcast sta tentando di soffiare al colosso americano.  Murdoch a quanto pare ha preferito Disney cedendole sia l’entertainment che la stessa partecipazione in Sky. In caso di vittoria su Sky però, non è escluso che la Comcast possa rifarsi avanti anche con la Fox. E questo sicuramente complicherebbe un tantino le cose. Non ci resta che attendere la prossima mossa.