Televoto Rai e Mediaset, utenze business nel mirino

di Fil Commenta

Le utenze telefoniche business devono essere escluse dai meccanismi del televoto. Questo è quanto chiede l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato (Antitrust) a Rai e Mediaset anche in virtù delle segnalazioni che i consumatori hanno inviato all’AGCM riguardo al televoto sul Grande Fratello e sul Festival di Sanremo. In ballo c’è la questione, peraltro denunciata nei mesi scorsi dalle Associazioni dei Consumatori, inerente il fatto che con vere e proprie “campagne di televoto” provenienti dai call center altro non si fa che andare a falsare il giudizio ed il gradimento dei telespettatori. Nel caso in cui, in merito all’esclusione delle utenze telefoniche business, quelle dei call center per intenderci, Rai e Mediaset non dovessero adeguarsi, l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, secondo quanto dichiarato dal Presidente Catricalà, è pronta ad aprire a loro carico delle istruttorie.

Lascia un commento