Ricavi Enel toccano record

di Redazione Commenta

Con un fatturato su livelli record, pari a ben 73,4 miliardi di euro, il Gruppo Enel ha chiuso il 2010 con un incremento del giro d’affari del 14% rispetto ai 64,4 miliardi di euro con cui era stato chiuso l’esercizio di bilancio 2009. Il colosso energetico italiano ha comunicato i dati preliminari dell’esercizio 2010, caratterizzato inoltre dall’aumento dell’Ebitda del 6,7%, passando dai 16,4 miliardi di euro del 2009 ai 17,5 miliardi di euro al 31 dicembre del 2010. Migliora, con un calo a due cifre, pari all’11,8%, l’indebitamento finanziario netto che passa dai 50,9 miliardi di euro del 2009 ai 44,9 miliardi di euro al 31 dicembre del 2010. Considerando l’indebitamento finanziario al netto degli effetti di cambio, l’indicatore migliora ulteriormente attestandosi a 43,7 miliardi di euro. Fulvio Conti, Direttore Generale ed Amministratore Delegato del Gruppo Enel, ha dichiarato che i dati 2010 della società rispettano pienamente gli impegni presi con il mercato.

Lascia un commento