Trading online: a cosa servono i segnali di trading

di Redazione Commenta

Per capire a cosa servono i segnali di trading dobbiamo prima spiegare cosa sono. Si tratta di informazioni che riguardano i migliori affari della giornata per gli appassionati di opzioni binarie e di trading online in senso generale. Ma dove si trovano? Sono affidabili? Vediamo di rispondere a queste domande

Cosa sono i segnali di trading e quanto sono veritieri
I segnali di trading sono degli strumenti che ci suggeriscono quali saranno gli affari più profittevoli della giornata. In genere contengono informazioni da utilizzare rapidamente per quanto riguarda le opzioni binarie, il Forex o altri mercati. In pratica si tratta di brevi stringhe di testo che ci indicano l’andamento di un asset e ci invitano ad investire proprio su di esso, per massimizzare i nostri guadagni. In rete sono disponibili tantissime fonti diverse di segnali di trading, alcune a pagamento, altre totalmente gratuite. In genere il messaggio che ci viene indicato è del tutto veritiero, ma nessuno può prevedere il futuro, quindi stiamo parlando di affari interessanti che hanno un’ottima probabilità di verificarsi proprio come ci indica il segnale. Quindi, non stiamo parlando di suggerimenti sicuri al 100%, ma in genere di informazioni che nascono da un’attenta analisi dei mercati; l’accuratezza dell’analisi e l’esperienza di chi le ha effettuate ovviamente ne aumenta in modo importante la probabilità che si verifichino realmente. In linea generale un buon  segnale di trading ha un’elevata probabilità di verificarsi, di solito sopra l’80%. Questo non significa che si verificherà per certo, ma almeno avremo la possibilità di accedere ad un investimento che ha buona probabilità di farci guadagnare.

Dove si trovano i segnali migliori
Come dicevamo le fonti di segnali di trading sono molteplici. Ci sono anche dei siti dedicati al trading online che pubblicano regolarmente questo tipo di informazioni, così come lo fanno anche numerosi broker. Tra i migliori segnali troviamo proprio quelli dei siti su cui si può investire, anche perché se non consegnassero ai loro clienti segnali sempre accurati e reali li perderebbero molto rapidamente. Alcune società propongono la possibilità di ottenere segnali di trading ogni giorno previo pagamento; si può trattare di un servizio per il quale si paga una sorta di abbonamento mensile, che si può quindi usare anche solo per un mese per vedere se effettivamente ne vale la pena. Anche in questo caso stiamo parlando di segnali di trading  che hanno una certa veridicità, perché sarebbero in pochi a pagare per dei suggerimenti che non ci fanno guadagnare.

Come approfittare al meglio dei segnali di trading
Un segnale di trading in genere è strutturato in questo modo: l’asset x aumenterà il suo valore nelle prossime ore, investi. Questo tipo di messaggio ha una valenza immediata, non ci sta raccontando di ciò che avverrà nelle prossime ore, ma di un investimento da cogliere al volo, subito. Se attendiamo minuti, o addirittura ore, rischiamo che il segnale decada completamente, portandoci a perdere quanto investito. Per questo motivo molti fornitori di segnali di trading inviano i loro messaggi tramite SMS o anche attraverso delle App dedicate per lo smartphone. Questo permette al trader di ottenere i segnali di trading in qualsiasi momento della giornata, per poter subito investire seguendo il segnale specifico. Avere dei segnali che arrivano come messaggi sul sito tramite cui investiamo può essere del tutto controproducente, visto che vi accederemo solo alcune volte al giorno. Meglio scegliere un metodo di ricezione molto immediato. Se otteniamo dalla medesima fonte alcuni segnali che risultano del tutto falsi, conviene abbandonarlo rapidamente perché non sta facendo realmente un buon lavoro di analisi dei mercati.