Coca Cola archivia quarto trimestre con utili in calo

di Laura 2

I principali giornali finanziari oggi guardano al colosso internazionale delle bevande: Coca-Cola ha reso pubblici i conti degli ultimi tre mesi del 2011, archiviati con utili in calo e ricavi in crescita. Nello specifico la compagnia ha realizzato un utile netto pari a 1,65 miliardi di dollari, registrando una non indifferente riduzione del 71% rispetto allo stesso trimestre del 2010. Ricordiamo però che lo scorso anno i conti avevano beneficiato dell’acquisto delle attività americane di Coca-Cola Enterprises. Gli azionisti che hanno investito nel colosso quindi sono titolari di un risultato per azione di 0,72 dollari, resterà da vedere cosa deciderà il consiglio di amministrazione in merito alla ripartizione degli utili.

I risultati sono in linea con le attese, o comunque di poco sopra le aspettative: nel quarto trimestre del 2011 i ricavi sono aumentati del 5% a 11,04 miliardi di dollari, gli analisti avevano previsto 10,99 miliardi. L’eps comparabile si è attestato a 0,79 dollari. Il colosso delle bevande gassate ha sottolineato che le prospettive per il 2012 sono buone ed inoltre si procederà con l’acquisto di ulteriori acquisti di azioni proprie per 2,5-3 miliardi di dollari. Intanto il titolo Coca-Cola guadagna l’1,4% nelle contrattazioni di pre-market.

Per quanto riguarda il giro d’affari nel mondo: nella regione Eurasia & Africa sono aumentati del 4%, nell’area del Pacifico del 5% e in America Meridionale del 4%. In America del Nord e nel Vecchio Continente si è avuto un incremento solo dell’1%. A livello globale i volumi di Coca-Cola sono aumentati del 3%. Ma se consideriamo Coca Cola a livello locale, in Italia, la compagnia sta vivendo delle situazioni di disagio: Coca-Cola Hbc Italia e’ stata costretta a fermare la produzione negli impianti di Marcianise (Ce) e Rionero in Vulture (Pz). Al momento per questi stabilimenti, come spiegato in una nota, risulta impossibile ricevere le materie prime necessarie per la produzione, ma l’azienda auspica di poter riprendere quanto prima l’attività produttiva.

 

 

Commenti (2)

Lascia un commento