Safilo cresce all’estero con l’acquisizione di due catene in Messico ed Australia

di ceciliamorello 1

safilo

Il gruppo Safilo ha annunciato l’acquisizione delle due catene retail Sunglass Island in Messico e Just Spectacles in Australia al valore di 28 milioni di euro. Prosegue così l’espansione all’estero del gruppo, già iniziata con l’acquisizione della statunitense Solstice e la spagnola Loop Vision.

La catena retail messicana gestisce 45 negozi sotto la direzione della famiglia Krantzberg, che continuerà a collaborare con il gruppo. Safilo ne ha acquisito il 60% per 15 milioni di euro circa. La Sunglass Island opera nel settore da 15 anni ed ha un giro di affari pari a 19 milioni di euro circa. I punti vendita sono in location di prestigio nelle principali città turistiche del paese.

L’australiana Just Spectacles ha 44 punti vendita, di cui 12 in franchising ed è stata acquisita al 100% dal gruppo di Vittorio Tabacchi per 13 milioni circa. Il marchio riveste un ruolo rilevante nel mercato degli occhiali da vista del continente. Nel 2007 ha registrato un giro di affari di circa 15 milioni di euro.


L’obiettivo di Safilo è rafforzarsi nel retail, che nel 2007 ha registrato 70 milioni di euro di vendite, atraverso l’acquisizione di piccole catene di nicchia ma ben avviate e redditizie, come appunto quella messicana e quella australiana. A livello internazionale il gruppo italiano vuole essere direttamente presente nei paesi potenzialmente interessanti. In quest’ottica anche l’avvio della costruzione di uno stabilimento in Cina, con l’avvio della produzione previsto per il secondo semestre del 2008. Realizzare in Cina parte dei semilavorati permetterà anche di ridurre in costi.

Il mercato non ha apprezzato particolarmente ed il titolo ha subito una flessione dello 0,82% a quota 1,9310 euro, in linea con l’indice Midex, in calo dello 0,74%. In attesa Goldman Sachs ha tagliato il target price del titolo da 2,30 a 2,20, ritoccando le stime da 0,20 a 0,17 ad azione.

Commenti (1)

Lascia un commento