Titolo Finmeccanica bocciato da Société Générale

di ND82 Commenta

Pesante calo oggi a Piazza Affari per il titolo Finmeccanica, che paga la bocciatura arrivata in mattinata dalla banca transalpina Société Générale. Le azioni del gruppo industriale italiano sono in calo del 4,49% a 3,782 euro, ma il ribasso intraday è stato ancor più robusto se si pensa che il titolo ha toccato un minimo intraday a 3,766 euro. Société Générale ha deciso di tagliare il rating di Finmeccanica a “sell”, ovvero vendere le azioni. Il target price è stato invece confermato a 3,2 euro.

A pesare sull’andamento del titolo in borsa, che al momento è di gran lunga il peggiore del listino azionario milanese FTSE MIB, è stata anche la notizia dell’imminente fusione tra Eads e Bae Systems. L’accordo tra la casa madre di Airbus e il gigante britannico della difesa porterà alla creazione del nuovo colosso europeo dell’aerospaziale civile e militare, che supererà Boeing come leader globale. Il 40% della nuova entità andrà agli inglesi.

Secondo fonti vicine al gruppo italiano, la notizia “è una bomba. Se il progetto si realizza per Finmeccanica sarebbe disastroso”. Il fatturato della nuova entità andrebbe a sfiorare i 72 miliardi di euro contro gli appena 17,32 miliardi di euro di Finmeccanica, mentre gli addetti di Eads-Bae arriverebbero a 220mila unità, mentre il gruppo italiano è fermo a 70mila. Intanto, il titolo in borsa arretra bruscamente dopo un bellissimo movimento rialzista iniziato sul finire di luglio da area 2,6 euro e giunto ieri al raggiungimento di 3,988 euro, ovvero il livello più alto da inizio aprile scorso.

Le banche d’affari restano neutrali sul titolo, ma non ci sono molti giudizi negativi. Mediobanca valuta il titolo 4 euro con rating “neutral”, mentre Intermonte assegna il “buy” con target ambizioso a 5 euro. Secondo Equita Sim il titolo è da tenere in portafoglio (“hold”) con target a 4,2 euro, mentre Banca Akros consiglia di accumulare le azioni (“accumulate”) con target a 5 euro.

Lascia un commento