Borse europee in negativo. Pesano le nuove tensioni commerciali

di Daniele Pace Commenta

FS: Battisti chiede a Rfi un tavolo permanente per migliorare la puntualità dei treniTorna la tensione commerciale tra Cina e Usa e le borse europee vanno giù, assieme a quelle americane ed asiatiche. A far risalire la tensione un articolo del Wall Street Journal, che ha rivelato un’indagine delle autorità statunitensi per furto di segreti commerciali da parte della Huawei. La figlia del patron del colosso cinese era stata arrestata, e poi rilasciata, un paio di mesi fa, e ora gli Usa si scagliano ancora contro il low cost degli smartphone.

Le borse

Le borse oggi vanno male, con Milano che riesce a perdere solo lo 0,04%, mentre Londra chiude a -0,4%, Francoforte a -0,12% e Parigi a -0,34%. Male anche l’Asia, con Tokyo che perde lo 0,2%. Anche Hong Kong cade dello 0,54%, Shanghai dello 0,42% e Shenzhen dello 0,93%.
Anche Wall Street registra perdite, con il titolo Morgan Stanley in forte ribasso. Male il Dow Jones a -0,4%.
Continua ad essere sotto osservazione il Regno Unito, con la possibilità di un rinvio della Brexit, oggi fissata al 29 marzo. Continua a salire la sterlina, oggi a 1,135 euro. La moneta unica quota a 1,1380 dollari.
Intanto lo spread italiano continua la sua contrazione, e scende a 252 punti con rendimento decennale al 2,76%.

Scende anche il petrolio, con Wti (-1,4%) a 51,59 dollari al barile e Brent (-0,85%) a 60,80 euro. L’oro scende a 1291 dollari l’oncia.