InBev compra tutta la birra Corona per 20 miliardi di dollari

di Redazione Commenta

Anheuser-Busch InBev – gruppo birrario belga-brasiliano e più grande produttore al mondo – ha raggiunto l’accordo per acquistare la restante metà del capitale del maggior produttore di birra messicano, ovvero Grupo Modelo, ovvero il proprietario del marchio Corona. L’acquisto del 49,7% ancora non posseduto da InBev (oltre al 56% dei diritti di voto) porterà il controvalore dell’operazione a 20,1 miliardi di dollari in contanti. La definizione del deal porterà il marchio Corona nella grande famiglia InBev, che già annovera tra le sue file Budweiser, Stella Artois, Bass, Tennent’s e Beck’s.

La maxi-operazione, che promettere di dare slancio alle aggregazioni in tutto il settore del largo consumo, permetterà a InBev di consolidare la propria leadership mondiale portando il fatturato totale a 47 miliardi di dollari con 150.000 dipendenti e attività sparse per 24 paesi del globo. Il deal potrebbe anche spingere il settore del merger and acquisition internazionale, da tempo al palo per la crisi economica.

Le famiglie messicane proprietarie hanno accettato un premio del 30% rispetto al valore di chiusura di venerdì, cioè a 9,15 dollari per azione, e si sono avvalse di Lazard in qualità di advisory dell’operazione. Secondo molti analisti finanziari il prezzo d’acquisto è molto alto, anche se si tratta di un’acquisizione fondamentale da un punto di vista strategico. Secondo gli esperti di Ing, l’accordo è stato chiuso a un prezzo superiore di oltre 15 volte l’ebitda e le sinergie di costo attese per i prossimi 4 anni si fermano a 600 milioni di dollari.

Venerdì il mercato ha premiato le azioni InBev, che hanno chiuso con un rialzo vicino al 4%. Gli investitori per ora non ritengono pericolosa l’assunzione di un nuovo debito bancario da 14 miliardi di dollari che è stato reso necessario per completare la maxi-operazione e che fa seguito alla recente acquisizione di Cerveceria Nacional Dominicana per 1,2 miliardi di dollari. Quattro anni fa InBev acquistò l’americana Anheuser-Busch (del marchio Budweiser) per 52 miliardi di dollari.

Lascia un commento