Analisi Tecnica: rottura ribassista dell’ultima Outside sul Fib

di Redazione Commenta

La candela giornaliera di ieri sul grafico del Fib, è da considerarsi come una outside: infatti il suo range di prezzo si è esteso sopra il massimo e sotto il minimo della giornata precedente.

In mattinata abbiamo avuto la violazione ribassista dell’outside, che di norma è assimilabile ad un segnale ribassista anche molto importante (soprattutto dopo una fase di compressione come quella dei giorni precedenti).

Il mercato ha però rintracciato velocemente portandosi ancora all’interno del range di ieri, senza mostrare ancora “voglia di scendere” come invece gli operatori si aspettano. Una nuova violazione del minimo di ieri porterà ad un’accelerazione ribassista con target 22400 punti di derivato, mentre il reverse è posizionato sopra i massimi sempre della giornata di ieri, che se violati proietteranno il grafico vicino alla realizzazione di nuovi massimi annuali, in accordo con la situazione ciclica.

Lascia un commento