Analisi Tecnica: poco spazio per operare sul Dow Jones

di Francesco Giocondo Commenta

Rispetto alla situazione europea degli indici, quella americana è ancora molto complessa: in intraday con la formazione del minimo relativo a 7845.31 il 5 Febbraio si è tracciata una nuova squadratura prezzo/tempo, che vede un target in area 8500 coincidente con il 50% dei rintracciamenti di Gann. In caso di rialzo il mercato sicuramente troverà resistenza in quest’area che servirà per liquidare le posizioni long (o parte di queste). Dal punto di vista degli swing sul grafico daily, si hanno due ingressi long per chi è rimasto flat non riuscendo a cogliere il minimo di periodo, ma entrambi sono piuttosto vicini al target: il primo posto a 8335 ed il secondo a 8400.

Valutare correttamente un’eventuale entrata anche in funzione dello stop-loss da immettere in macchina, altrimenti astenersi dall’operare fino al primo rintracciamento corposo che avrà luogo probabilmente verso la seconda metà della settimana entrante.

Lascia un commento