Bonus IRAP 2012, sconto per le imprese

di Laura 1

Già dal prossimo 2012 sarà valido il bonus IRAP, che permette, alle imprese che assumono donne e giovani al di sotto dei 35 anni, di beneficiare di uno sconto sull’imposta regionale sulle attività produttive, pari a 10.600 euro, l’agevolazione si eleva a 15.200 per le regioni del Sud. Inoltre sull’ Irpef più leggero sarà calcolata l’aliquota Irap pari al 3,9%, da applicare sia per i dipendenti già assunti che per quelli da assumere in futuro. Ma c’é un’altra condizione: che i lavoratori siano assunti a tempo indeterminato.

Per beneficiare dello sconto quindi non sarà sufficiente assumere a tempo determinato o a progetto, sarà necessario il contratto di lavoro a tempo indeterminato. La legge quindi, ha il preciso scopo di incentivare questo tipo di assunzioni tramite anche un vantaggio economico per le aziende. Il bonus IRAP 2012 non é però stato concesso alle imprese che lavorano in concessione, ai settori dei trasporti, dell’energia, delle telecomunicazioni, delle poste, nonchè a banche e assicurazioni, allo scopo di favorire con questa iniziativa, soprattutto le piccole e medie aziende. Il premier ha sottolineato che la manovra risponde alle emergenze del nostro Paese e che ha il fine specifico di avviare un percorso di crescita, favorendo lo sviluppo delle imprese e sostenendo la loro competitività.

La consistente deduzione Irap presente nella manovra per chi assume giovani a tempo indeterminato e’ un primo segnale concreto del governo Monti verso le nuove generazioni – ha sottolineato il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa -. Tutti gli indicatori economici e gli studi sociali ci dicono che la grande questione dei nostri tempi e’ rappresentata dalla condizione dei nostri giovani, che specialmente nelle aree del sud sono rassegnati alla disoccupazione, al precariato o costretti ad andare via dall’Italia per esprimere il loro talento. Serve un grande piano nazionale, con la massima condivisione delle forze politiche, che risponda seriamente ai loro problemi. L’attenzione che il governo Monti ha riservato da subito a questo tema con il bonus IRAP e’ molto incoraggiante e lascia ben sperare per il futuro.

Commenti (1)

Lascia un commento