Dopo gli stress test americani, si punta ora alla valutazione del management

di Simone Ricci 1

fdicLe autorità americane proseguiranno nel loro lavoro di accurata analisi della situazione finanziaria: dopo aver messo sotto esame i bilanci delle principali banche statunitensi, ora sarà infatti il turno del management. L’operazione dovrebbe portare a molti, a volte clamorosi, cambiamenti nella gestione degli istituti creditizi, così come ha anche precisato Sheila Bair, presidente della Fdic. L’intento è quello di mettere sotto pressione i principali vertici delle banche: verrà passato attentamente al vaglio il lavoro dei manager delle banche, oltre alla loro condotta a seguito dell’ottenimento dei fondi pubblici. Ogni errore verrà pagato in maniera molto salata, con l’abbandono del posto di lavoro. Dopo i casi di Aig, Fannie Mae e Freddie Mac, ora gli occhi vigili dell’amministrazione americana si sono rivolti a Citigroup e a Bank of America, già destinatari di 90 miliardi di dollari di aiuti e risultati gli istituti con maggior necessità di ricapitalizzazione secondo gli stress test.

Commenti (1)

Lascia un commento