Geithner è fiducioso sulla ripresa finanziaria, dopo l’esito degli stress tests

di Redazione 2

Timothy Geithner comincia a parlare cautamente di segnali di ripresa in relazione al sistema finanziario americano: nonostante le previsioni negative della Fed, il segretario del Tesoro statunitense sta guardando con fiducia al rilancio dei mercati, grazie in particolare al benefico effetto degli stress tests. Intervenuto al Congresso, Geithner si è così espresso al riguardo:

Il sistema sta iniziando a guarire. La maggior parte delle banche ora possiede più capitali di quelli di cui abbisogna per poter essere considerate ben capitalizzate dalle autorità di controllo.

Il responsabile finanziario americano ha anche annunciato che nelle prossime sei settimane verrà avviato il piano per ripulire le banche dagli assets tossici e che molti istituti hanno già provveduto a restituire i finanziamenti pubblici ricevuti in precedenza. Il discorso al Congresso è stato inoltre l’occasione per stimare i fondi che rimangono nel Tarp: la somma è stata aggiornata a 123,7 miliardi di dollari, in leggero calo rispetto a marzo.

Commenti (2)

Lascia un commento