Peugeot: primo trimestre 2010 positivo grazie agli ordini di dicembre

di Redazione 2

C’è ottimismo e fiducia in casa Peugeot per quel che riguarda i risultati del primo trimestre del 2010: Jean-Marc Gales, direttore generale del marchio automobilistico, ha fatto sapere che l’azienda si attende un ottimo livello di crescita in questa prima metà del nuovo anno, escludendo però qualsiasi forma di licenziamento negli impianti francesi e tedeschi. Lo stesso Gales ha anche voluto sottolineare come il marchio transalpino sia stato il primo al mondo per immatricolazioni nel 2009; il 2010 sarà soprattutto l’anno in cui verranno estese le collaborazioni con Bmw, in relazione ai piccoli motori a benzina e con Mitsubishi. Riguardo invece alle aree geografiche di distribuzione, Peugeot vuole espandersi soprattutto in Russia e in Cina, in cui nel 2009 le vendite hanno superato le 100.000 unità. Nel mercato dell’America Latina è previsto inoltre il lancio di un piccolo pick-up e del modello 408. La principale sfida, secondo Gales, sarà quella di rendere il marchio unico di fronte alla concorrenza.

Commenti (2)

Lascia un commento