Presidenza Bce: Bini Smaghi sacrificato per Draghi?

di Simone Ricci Commenta

Sarà Lorenzo Bini Smaghi, membro del board della Banca Centrale Europea, a sacrificare il proprio incarico per il via libera a Mario Draghi come presidente dell’Eurotower? Il premier Silvio Berlusconi si è espresso in questi termini, ricordando che le dimissioni dello stesso Bini Smaghi possono voler significare un sostegno migliore della Francia a questa candidatura. Per il momento, però, non ci sono state repliche a questa ipotesi. L’accordo tra Berlusconi e Sarkozy è preciso e include l’addio dell’unico italiano presente nel board della Bce per far posto a un banchiere francese.

Questa pressione è dettata dal fatto che una regola non scritta per l’istituto di Francoforte prevede che non vi sia nel consiglio più di un rappresentante per ogni nazione dell’eurozona, ma c’è davvero bisogno di tutta questa solidarietà? Bini Smaghi interverrà oggi a un convegno a Stoccolma e probabilmente conosceremo maggiori dettagli in merito a questa vicenda.

Lascia un commento