Zucchi, buone nuove sul fronte del debito

di Redazione 1

La Vincenzo Zucchi è una celebre società attiva nel campo dei prodotti per la casa, ma ultimamente le sue cronache non sono state troppo positive, a causa del pesante fardello del debito: ora, quello stesso debito dovrebbe essere ristrutturato a breve, come emerso chiaramente dall’ultimo annuncio della compagnia. Quest’ultima ha infatti reso noto che l’intesa sul debito con i vari istituti di credito è stata ufficialmente omologata dal Tribunale di Milano, una conferma che rappresenta più di una boccata di ossigeno. L’accordo in questione si riferisce alla data dello scorso 13 giugno ed ha coinvolto un numero molto alto di creditori, a testimonianza che l’operazione non è stata affatto semplice.

Tra le banche coinvolte nell’affaire figurano soprattutto gruppi del Nord, tra cui Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banca di Legnano, Banca Popolare di Bergamo, Banca Popolare di Novara e Banca Nazionale del Lavoro, istituto che come è noto fa capo ai francesi di Bnp Paribas.

Commenti (1)

Lascia un commento