LG chiude trimestre in perdita

di robertor Commenta

LG Display, uno dei leader mondiali nella produzione di display a cristalli liquidi, ha affermato di aver concluso il quarto trimestre dell’anno fiscale con una perdita d’esercizio più contenuta di quanto precedentemente previsto dagli osservatori di mercato, grazie – principalmente – a una discreta domanda per alcuni dei principali prodotti della società, come i pannelli utilizzati nelle TV 3D e nei dispositivi mobili.

Più dettagliatamente, la perdita netta conseguita da LG nel trimestre terminato il 31 dicembre 2011 è stata pari a 6,3 miliardi di won (circa 5,6 milioni di dollari), contro una perdita di ben 268,4 miliardi di won conseguita nello stesso periodo dello scorso anno, e contro una previsione (media) degli analisti internazionali che affermava come il quarto trimestre 2011 di LG si sarebbe chiuso con un risultato negativo per 83,9 miliardi di won.

A trainare verso il raggiungimento del pareggio nel risultato d’esercizio è stata – come già introdotto – la forte domanda per alcuni prodotti fondamentali per il business societario, a sua volta trainata al rialzo dal successo commerciale di alcuni brand di punta nelle forniture LG (si pensi al caso della Apple): uno scenario che ha potuto controbilanciare adeguatamente il rallentamento evidente nelle vendite di altri prodotti più convenzionatli.

Complessivamente, la società ha affermato che le vendite di TV LCD probabilmente sono diminuite a quota 206 milioni di unità nel corso del 2011, contro precedenti proiezioni che davano il dato commerciale vicino alla soglia delle 211 milioni di unità. Nel primo trimestre dell’anno, il ritmo di vendita di LG dovrebbe proseguire senza particolari scossoni rispetto a quanto già conseguito negli ultimi trimestri, anche se alcuni investimenti preannunciati nel settore, e una potenziale ripresa di alcune economie internazionali, potrebbero giocare un ruolo molto positivo per il rilancio delle vendite commerciali delle TV.

Lascia un commento