Philips taglia i costi e torna all’utile

di Redazione Commenta

Si è chiuso a due velocità il quarto trimestre fiscale del colosso dell’elettronica Philips; la società olandese, infatti, ha chiuso l’ultimo trimestre dello scorso anno con un fatturato in calo del 3,4%, a 7,26 miliardi di euro rispetto al quarto trimestre 2008, ma in netto rialzo rispetto al trimestre precedente. Il quarto trimestre 2009 segna per Philips anche il ritorno ai profitti e ad un utile operativo che si è attestato ben oltre le previsioni formulate in media dagli analisti grazie anche al taglio dei costi. In ogni caso, non è tutto oro quello che luccica visto che la società ha fatto sapere che per il medio e lungo termine, in virtù delle difficili condizioni di mercato, la visibilità del business risulta essere alquanto scarsa. Il mercato, comunque, almeno nella sessione odierna, ha apprezzato i buoni dati relativi al quarto trimestre 2009, premiando in mattinata il titolo con rialzi superiori al 4%.