Abertis, Consob spagnola autorizza opa in concorrenza ad Atlantia

di Valentina Cervelli Commenta

Sembra proprio che la questione Abertis-Atlantia si colori di una novità importante: la Cnmv, l’equivalente spagnolo della Consob, ha infatti autorizzato l’offerta di Hochtief (Acs) su Abertis, ovviamente in concorrenza a quella della Atlantia.

Lotta all’ultimo sangue per ottenere la società? Sembrerebbe di no, almeno stando ai pettegolezzi che girano nel settore e che voglio Acs e Atlantia decise a dividersi Abertis da brave “sorelle”, lavorando dietro le quinte e raggiungendo un accordo soddisfacente per entrambe che consentirebbe loro di condividere il controllo della società senza dover eseguire una vendita a “spezzatino” degli asset della concessionaria.

 

E’ il giornale El Mundo ha raccontare questo aspetto della lotta alla conquista di Abertis, citando fonti interne: secondo il quotidiano si potrebbe arrivare ad un primo accordo fin da questa settimana che riguarderebbe il lancio dell’opa su Abertis dalla controllata tedesca di Acs, Hotchief, la cui offerta è di 18,3 euro per azione con la benedizione della Consob locale. Di conseguenza Atlantia ritirerebbe la sua opa diventando co-offerente di quella di Acs al fine di dividere il controllo di Abertis al 50% mantenendo concessionaria intatta con tanto di supporto, addirittura, del governo spagnolo.

Le perplessità sono diverse e molti temono qualcosa di simile all’accordo tra Acciona ed Enel su Endesa che poi ha portato la vendita di quest’ultimo alla società italiana. Quel che si vuole puntare a fare con Abertis è mantenere un presidente spagnolo e un controllo duraturo delle parti interessate portando la società addirittura ad essere quotata per almeno una parte del suo capitale.