Under 35 guidano 720mila imprese in Italia

di Laura 2

Gli under 35 guidano più del 10% delle imprese italiane. A rivelarlo e’ Unioncamere, che calcola 720 mila imprese alle cui redini troviamo giovani imprenditori, ovvero l’11,8% del totale. Le imprese con a capo uomo o donna di eta’ inferiore ai 35 anni, come sottolineato dall’associazione delle Camere di Commercio, si concentrano soprattutto nei settori piu’ tradizionali, per esempio i servizi alle persone (16,2% del totale delle imprese del settore), costruzioni (15,9%) e dell’alloggio e ristorazione come i b&b per esempio (15,2%). Roma (con 44.166 imprese) ha il primato di provincia che fa segnare il maggior numero di iniziative imprenditoriali giovanili, seconda Napoli (40.874) e solo terza Milano (29.753).

Un altro dato interessante è quello emerso dall ricerca elaborata da Datagiovani sui dati Istat relativi al 2010, legato alla retribuzione che i giovani si aspettano: se nel 2007 più del 50% dei giovani aspirava ad ottenere più di 1000 euro al mese, oggi invece meno del 20% si aspetta tanto. Oltre alla giovane schiera di imprenditori infatti c’è un altro numero di giovani scoraggiati. Emerge immediatamente  che i giovani sono rassegnati e solo il 47% spera ancora in un contratto full time (5% in meno rispetto al 2007), solo il 10% vorrebbe un part time ( 17,4% se si considerano solo le donne), il 43% non ha preferenze ma l’importante è lavorare.

L’ultima manovra finanziaria ha introdotto il regime fiscale semplificato Under 35, il quale prevede che, a decorrere dal 1° gennaio 2012, il regime fiscale semplificato per i cosiddetti contribuenti minimi si applichi anche a coloro i quali hanno iniziato l’attività negli ultimi tre anni e mezzo o vorranno iniziarla in questo periodo. Chi desidera quindi iniziare una nuova attività a partire dal primo gennaio 2012 potrà quindi beneficiare dell’agevolazione. A tal proposito ricordiamo che non vale chiudere la partita Iva e riaprirne un’altra perchè un accertamento fiscale in tal senso é quasi ovvio e il rintracciamento del soggetto da parte della autorità è molto semplice.

Commenti (2)

Lascia un commento