Wikileaks: Assange pronto a rivelazioni su banche Usa

di Fil 1

Le rivelazioni ed i rapporti segreti pubblicati in questi ultimi giorni da Wikileaks sono stati bollati, da molti capi di Stato e di Governo, come dei meri gossip e null’altro. Il Premier Silvio Berlusconi, tra l’altro, ha bollato i files di Wikileaks come giudizi resi da funzionari di terzo grado, e peraltro tutti falsi. Ma Julian Assange, fondatore di Wikileaks è pronto per un’altra “spallata”, il prossimo anno, con rilevazioni sulle banche che potrebbero a suo dire anche far cadere uno o due istituti di credito americani. C’è da crederci? Intanto l’operato di Wikileaks è stato bollato, forse da chi lo teme, come una nuova forma di terrorismo, il “Terrorismo 2.0“.

Commenti (1)

Lascia un commento