Banca Generali: utile sale con contenimento costi

Grazie sia al contenimento dei costi, sia all’aumento delle commissioni ricorrenti, Banca Generali ha archiviato i primi nove mesi del corrente anno con un aumento dei profitti, anno su anno, del 32% a 60 milioni di euro. Nel periodo, come accennato, i costi operativi sono invece scesi del 4% a 113,6 milioni di euro a fronte di commissioni nette che complessivamente sono cresciute anno su anno del 5% a 145,9 milioni di euro, dei quali per il 90% rappresentano proprio commissioni ricorrenti. Luce verde anche per il risultato operativo con un +2% a 83,5 milioni di euro rispetto ai primi nove mesi del 2009, mentre il Cost/Income ratio al 30 settembre 2010 si è attestato al 54,3% rispetto alla percentuale del 56,2% alla stessa data dello scorso anno.

Lascia un commento