Analisi Tecnica: Ancora in dubbio la partenza del ciclo annuale

di Francesco Giocondo Commenta

Sul minimo di Maggio disegnato sul grafico dell’indice italiano FTSE-Mib potrebbe essere partito il nuovo ciclo annuale, visto che da Marzo 2009 si contano esattamente 4 cicli intermedi di durata pressochè identica; difficile trovare nella storia conteggi così corretti, pertanto la possibilità di un quinto ciclo ribassista a completamente dell’annuale vecchio è ancora valida, e non sarà smentita fintanto chè non si supereranno quote ancora molto lontante.

La difficoltà però a salire con decisione oltre a certi livelli dimostra come tanti operatori abbiano questo dubbio sulla conta ciclica da seguire, così che il derivato legato all’andamento dell’indice si muove lentamente e con continui cambi di direzione.

Sotto a quota 20000 si confermerò l’ipotesi peggiore, con il minimo del vecchio annuale previsto intorno a metà Settembre che minaccia di essere notevolmente più basso dei minimi di Maggio; sopra a questo livello statico invece permane l’ipotesi rialzista con primo target a 24000 punti.

Lascia un commento