Piazza Affari: ipervenduto sul Mib

Ennesima performance negativa per il listino principale italiano che ha chiuso la seduta di ieri archiviando un -1.16%, perdendo anche in chiusura di giornata i minimi toccati il 20 Luglio corrispondenti ad un supporto minore. Secondo i conteggi ciclici tra oggi e domani si potrà verificare un rimbalzo che andrà sfruttato sul grafico orario alla prima divergenza utile del MACD, ma quello che veramente deve interessare gli investitori di breve-brevissimo periodo è che il disegno del grafico daily corrisponde fin’ora perfettamente a quella che è l’ipotesi peggiore per il prossimo futuro; la perdita del supporto indicato indica che ci troviamo a metà dell’ultimo tracy+1 e che se non si tornerà presto (entro Lunedì) sopra 20050 punti allora il ciclo andrà a chiudere vicino a 18500 punti entro la fine della prossima settimana. L’apertura dell’indice al di sotto dei 19210, anche se improbabile, negherà ogni possibilità di recupero nel breve periodo.

1 commento su “Piazza Affari: ipervenduto sul Mib”

Lascia un commento