Riorganizzazione Fiat Industrial

di Redazione Commenta

Nuova organizzazione per Fiat Industrial, che si prepara in tal modo alla fusione con Cnh. Sono infatti state create 4 strutture regionali, con guida attribuita a Richard Tobin, che manterrà anche le cariche di presidente e ceo di Cnh. Tra i cambiamenti annunciati, che avranno effetto immediato, vi è anche l’attesa formazione del Group Executive Council (Gec), che diverrà il più alto organismo decisionale in Fiat Industrial dopo il consiglio di amministrazione, con funzioni di supervisione dell’andamento dei business, definizione degli obiettivi, delle decisioni strategiche e degli investimenti del gruppo, dell’allocazione dei capitali e della condivisione delle best practice, oltre allo sviluppo delle risorse manageriali.

I quattro Chief Operating Officer Regionali e il Chief Financial Officer riporteranno al Group Chief Operating Officer. “La prima” – sottolinea l’Ansa – “è composta da quattro Gruppi Operativi Regionali responsabili della produzione e vendita di macchine per l’agricoltura, macchine per le costruzioni e veicoli commerciali, a cui si aggiungono le attivita’ Powertrain relative a motori e trasmissioni (Fpt Industrial). Ognuna di queste attivita’ e’ affidata alla guida di un Chief Operating Officer, che operera’ attraverso un team manageriale regionale e sara’ responsabile del risultato economico, della gestione delle risorse e delle attivita’ produttive e commerciali della propria area. Tobin guidera’ l’America, Andreas Klauser Europa, Africa e Medio Oriente, Marco Mazzu’ l’America Latina, Franco Fusignani l’Asia e Giovanni Bartoli la Powertrain. Tutti siederanno nel Gec La seconda struttura riflette la focalizzazione del gruppo sui brand. Ciascuno dei marchi globali e’ rappresentato nel Gec. Ogni responsabile dovra’ migliorare e sviluppare un appropriato portafoglio prodotti di brand e assistere i Chief Operating Group nell’implementazione di strategie commerciali e di marketing adeguate per ciascuna delle regioni operative”.

La terza struttura è invece composta da manager che gestiranno la supervisione dei processi industriali, mentre la quarta struttura si occuperà delle funzioni Corporate di supporto.

In merito all’andamento di gruppo, qui Fiat da vendere secondo Deutsche Bank.

Lascia un commento