Bene le borse europee, nonostante le incertezze del voto Brexit

di Daniele Pace Commenta

BREXIT MAYOre 12:30. Le Borse europee oggi sono positive, nonostante le incertezze che oggi vengono dal Regno Unito, dove questa sera si voterà al Parlamento l’accordo raggiunto dalla May con la UE. Un voto che in molti danno per una sconfitta cocente della premier.

Le borse europee e mondiali

Milano apre bene ma poi va appena sotto la parità. A pesare i titoli bancari, con gli stress test che stanno per iniziare, con Monte dei Paschi già bocciata da Bankitalia. La BCE potrebbe chiedere le coperture integrali dei non performance loans per i prossimi sette anni.

Ubi e Banco Bpm sono state sospese per eccesso di rbasso. Intanto Londra sale dello 0,25%, Parigi dello 0,21%, Francoforte dello 0,13% e Zurigo dello 0,54%. Tutte le borse erano partite meglio, per poi scendere.

Bene Tokyo con la chiusura a +0,96%. Shanghai stacca un netto +1,36%, Shenzhen a +1,86% e Hong Kong chiude a +2,02%.
L’euro sale a 1,1479 dollari e a 124,72 yen. Sale anche la sterlina, a 1,23 euro. Spread stabile a 260 punti con rendimento al 2,83%.
Il Pil tedesco sale dell’1,5%, in regresso dell’1% rispetto all’anno precedente, mentre l’inflazione francese arriva all’1,6% su base annua,.
Sale il petrolio, con il Wti a 51,21 dollari a barile (+1,39%) e il Brent a 59,75 dollari (+1,29%).