Borse europee caute con uno sguardo ottimistico sulla Brexit

di Daniele Pace Commenta

brexitOre 10.20. Le Borse europee prevedono un voto favorevole, del parlamento britannico, che oggi si riunisce per l’ennesimo voto sulla Brexit. Londra apre negativa, visto che la partita si gioca in casa, e gli autogol sono sempre possibili. Ieri, il Regno Unito ha trovato un accordo con la UE per il backstop (il confine tra Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda). l’intesa, raggiunta all’ultimo, potrebbe indurre il parlamento a votare l’accordo per un’uscita “ordinata” dall’Unione Europea, e scongiurare così il no-deal e il rinvio della scadenza del 29 marzo.

Le borse

Intanto volano le borse asiatiche, con Tokyo che chiude a +1,79%, Shanghai a +1,10%, Shenzhen a +1,41% e Hong Kong a +1,46%. Occhi puntati sulla seduta di ieri sera di Wall Street, con il crollo della Boeing, che alla fine è stato anche contenuto, dopo il disastro aereo in Africa. Il Dow Jones riesce a recuperare e sale dello 0,79%, mentre il Nasdaq fa un tondo +2,02%.

Questa mattina, in Europa, Milano segna la parità, Londra recupera, dopo essere andata sotto, e segna anch’essa la parità. Parigi apre bene e poi flette a +0,11%, Francoforte si comporta come la piazza francese, e ora si trova sulla parità. Zurigo apre bene e poi va sotto dello 0,13%.