La Borsa di Tokyo chiude in rialzo: calano i prezzi del petrolio

Le buone notizie per i mercati internazionali arrivano direttamente dal Giappone: in effetti, la Borsa di Tokyo è riuscita a chiudere la sua ultima seduta con un buon rialzo di 1,29 punti percentuali e con l’indice Nikkei ritornato prepotentemente sopra la soglia dei 10.000 punti. È stato soprattutto il sostegno offerto dall’Unione Europea nei riguardi della Grecia a fornire il giusto ottimismo che ha portato poi a questa performance positiva, anche se bisogna sottolineare che i dettagli del piano in questione non sono stati resi ancora noti. Nel dettaglio, il Nikkei ha raggiunto quota 10.092,19 punti, il livello più alto di questa settimana. Per quel che concerne invece i prezzi del petrolio, questi ultimi sono calati sotto i 75 dollari al barile negli scambi asiatici, visto, in particolare, il rafforzamento del dollaro e lo scetticismo sulla questione dei finanziamenti europei da destinare ad Atene.

Lascia un commento