Borse miste. E continuano le trimestrali delle quotate

di Daniele Pace Commenta

banca giapponeLe borse continuano con un andamento misto questa mattina, dopo la chiusura in negativo di New York e le nuove decisioni in materia di politica monetaria della banca centrale giapponese.

Brutta caduta di Wall Street dove il Dow Jones ha chiuso con il -0,56% e il Nasdaq è sceso addirittura dell’1,39%. In mattinata Tokyo ha chiuso con il -0,04%, in conseguenza delle dichiarazioni della Bank of Japan sulla propria politica monetaria. La banca non la cambierà ma sarà più flessibile sui tassi a lungo termine. Le stesse decisioni influenzano i Treasures USA che scendono di tre punti con rendimento del 2,95%.

Le borse europee

Le borse in Europa vanno in ordine sparso. Se Milano guadagna ora (10:10 CEST) lo 0,41% e Londra lo 0,19%, Zurigo e Parigi perdono lo 0,18%, mentre Francoforte scende dello 0,24%.

Continuano intanto le trimestrali elle quotate.
L’euro questa mattina resta stabile, dopo aver passato di nuovo quota 1,17 sul dollaro. Anche lo spread italiano resta attorno ai 233 punti base. Il rendimento decennale è al 2,33%.
Molti i dati di oggi. Il tasso di disoccupazione giapponese va a +2,4% a giugno e la produzione industriale a -2,1%.

Dall’Istat le stime sul Pil italiano nel secondo trimestre, e i dati su occupazione e disoccupazione a giugno. Dagli Stati Uniti la fiducia dei consumatori a luglio e il costo del lavoro.
Scende il petrolio. Wti a 69,77 dollari al barile e Brent a 74,67 dollari.