Carte di credito: governo Usa pronto a decidere su indagine Antitrust

di Simone Ricci 1

Risale a non molto tempo fa l’indagine condotta dall’Antitrust statunitense in merito alle principali società attive nella produzione e commercializzazione di carte di credito: a questo punto, non mancano che pochi giorni per una decisione definitiva da parte del governo (non oltre questa settimana) circa il passaggio successivo da seguire. In particolare, il riferimento va alle restrizioni di mercato imposte a colossi del settore quali Visa, American Express e MasterCard. C’è comunque da dire che il Dipartimento della Giustizia non ha ancora deciso i contorni definitivi della trattativa; con tutta probabilità, potrebbe essere avanzata un’azione legale da risolvere poi in maniera separata. Le trattative in questione riguardano soprattutto le spese extra che sono state richieste ai clienti. Tra l’altro, lo stesso Dipartimento è intenzionato a far mantenere le proibizioni relative a queste somme di denaro aggiuntive. Una decisione di questo tipo potrebbe diventare fondamentale per tutti quei commissionari, tra cui figurano Jp Morgan e Citigroup, che stanno cercando di contrastare il potere dei network di pagamento.

Commenti (1)

Lascia un commento