Confommercio: rallentamento crescita

di Laura Commenta

confcommercio.jpg

Nel 2006 e nel 2007, afferma l’associazione Confcommercio,

c’è stata una piccola ripresa dell’economia, ora sono evidenti i segnali di rallentamento del ciclo internazionale e gli scricchiolii dell’economia statunitense

che influenzano anche il nostro Paese. La crescita italiana quindi conosce un rallentamento: a lanciare l’allarme è Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio. Secondo le stime dell’associazione, nel 2008 la crescita sarà inferiore all’1% e vicina allo 0,7%. Confcommercio prevede poi un’inflazione media annua al 3%: dopo il picco del 2,9%, ad aprile si potrebbe giungere fino ad un 3,1% per poi rientrare al 2,4% entro la fine anno.

Lascia un commento