Consumi Italia: Confcommercio, c’è il risveglio

di Redazione 2

In Italia, dal fronte dei consumi, iniziano ad intravedersi dei segnali di risveglio, anche se questi sono ancora timidi. E’ questa, in estrema sintesi, la fotografia scattata dalla Confcommercio, attraverso l’indice ICC, sui consumi in Italia nello scorso mese di aprile del 2011. In particolare, l’indicatore dei Consumi Confcommercio ha fatto registrare su base annua un aumento dell’1,1%, ma una rondine non fa primavera.

In merito proprio l’Associazione dei Commercianti ha posto l’accento sul fatto che è opportuno guardare al dato con prudenza in quanto, tra l’altro, le prospettive delle imprese non sembrano essere favorevoli. Più modesto, con un +0,4%, è stato inoltre l’incremento dell’ICC ad aprile 2011 rispetto al mese precedente.

Commenti (2)

Lascia un commento