Hotel di lusso: il 2010 torna a essere un anno positivo

di Simone Ricci Commenta

Sono soprattutto gli operatori turistici della Costa Smeralda quelli che possono sorridere di più in relazione all’andamento dell’attuale stagione estiva; in effetti, l’avvio non era certo stato incoraggiante, ma ora le cifre hanno ribaltato tale situazione. In particolare, secondo quanto stimato da Federturismo Nord Sardegna, a giugno era stato registrato un calo di presenze pari a quindici punti percentuali in meno rispetto al 2009, mentre il periodo di ferragosto ha riportato i flussi in questione nella media di stagione. Non si tratta ovviamente di risultati da “tutto esaurito”, ma i livelli sono davvero interessanti. Un appunto è stato comunque avanzato da Confturismo: una delle pecche maggiori sarebbe infatti l’assenza di una concreta politica dei trasporti, i quali incentiverebbero senza dubbio il settore. Intanto, Porto Cervo ha totalizzato dei numeri importanti, con dei rialzi anche vicini al 20% per quel che concerne le visite in questa zona.

Lascia un commento