Vola l’inflazione nel Regno Unito, economia debole

I prezzi nel Regno Unito sono in volata. Nello scorso mese di dicembre, in accordo con quanto riporta il Wall Street Journal, nel Paese l’inflazione è infatti balzata al 3,7% rispetto al 3,3% del mese precedente. Trattasi di una fiammata del carovita che rischia di incidere sia sulla crescita economica, ancora debole, sia sul costo del denaro visto che di conseguenza aumentano i rischi di una stretta creditizia da parte della Bank of England (Boe). Ad incidere sull’andamento dei prezzi, anche nel Regno Unito, è soprattutto il caro-petrolio; per effetto di un dato sull’inflazione peggiore delle attese a beneficiarne è stata la sterlina in quanto gli analisti per dicembre avevano stimato un dato invariato rispetto al mese precedente, ovverosia sempre al 3,3%.

Lascia un commento