Istat: retribuzioni contrattuali in aumento a settembre

Nello scorso mese di settembre, in Italia, le retribuzioni contrattuali su base annua hanno fatto registrare un aumento dell’1,7%. A comunicarlo in data odierna è stato l’Istat, Istituto Nazionale di Statistica, aggiungendo che nei primi nove mesi del corrente anno, da gennaio a settembre, la crescita dell’indice delle retribuzioni contrattuali è stata del 2,2% rispetto allo stesso periodo del 2009. Rispetto al mese precedente, invece, a settembre 2010 l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rilevato dall’Istituto Nazionale di Statistica è cresciuto su base congiunturale dello 0,3%. Rispetto al mese di settembre 2009, le variazioni retributive più ampie, e quindi sopra la media, sono stare rilevate per i settori dei servizi di informazione e comunicazione, delle telecomunicazioni e degli alimentari, tabacco e bevande, mentre sotto la media dell’1,7%, con incrementi compresi tra lo 0,3% e lo 0,6%, si sono attestati gli aumenti di retribuzione per forze dell’ordine, servizi postali, trasporti e scuola.

Lascia un commento