Istat: vendite al dettaglio in frenata ad aprile

di Fil Commenta

istatSemaforo rosso in Italia per le vendite al dettaglio nello scorso mese di aprile. L’Istat, Istituto Nazionale di Statistica, ha infatti reso noto che ad aprile, dopo il lieve rialzo di marzo, le vendite al dettaglio in Italia sono tornate a scendere segnando a livello congiunturale un calo dello 0,4%, mentre rispetto allo stesso mese del 2008 il regresso è stato dello 0,6%. Nel complesso, prendendo a riferimento i tre mesi da febbraio ad aprile, il calo complessivo delle vendite al dettaglio è stato dell’1% rispetto al periodo febbraio/aprile del 2008. Dal dato di aprile fornito dall’ISTAT emerge comunque una ripresa delle vendite al dettaglio per i prodotti alimentari dello 0,1%, mentre rispetto a marzo ad aprile hanno segnato il passo le vendite di prodotti non alimentari con un -0,6%. Dall’analisi ISTAT per gruppi di prodotti emerge inoltre un sensibile calo per le vendite al dettaglio, rispetto ad aprile 2008, di orologi e gioielli, ma anche di mobili, arredamento, articoli tessili, calzature, articoli in cuoio ed articoli da viaggio.