Lactalis rassicura: Parmalat resterà un’azienda italiana

di Simone Ricci 1

La vicenda che sta coinvolgendo in questi giorni Parmalat e le acquisizioni del suo capitale sociale occupa gran parte delle discussioni finanziarie e politiche del nostro paese: preoccupazioni per gli interessi francesi e decreti anti-scalate sono i risultati più tangibili di questo clima. Lactalis, la compagnia transalpina che ha aumentato in maniera più consistente la propria partecipazione all’interno dell’azienda di Collecchio, ha precisato alcuni aspetti in questo senso. Secondo Antonio Sala, numero uno dell’unità italiana, Parmalat rimarrà sempre un marchio italiano a tutti gli effetti, anche nei suoi sviluppi futuri, una precisazione importante dopo i dubbi nutriti dal leader della Lega Nord Umberto Bossi, il quale aveva espresso tutta la sua contrarietà nei confronti di queste trattative italo-francesi. Dunque, per il momento è stata scongiurata qualsiasi ipotesi di delocalizzazione e di trasferimento degli uffici dal territorio nazionale, in quanto in contrasto con i progetti industriali della società.

Commenti (1)

Lascia un commento