Parmalat: la Cassa Depositi e Prestiti lavora al fondo italiano

di Redazione 3

L’affaire Parmalat, il cui capitale sociale fa sempre più gola a molte società, si arricchisce di un nuovo protagonista: si tratta della Cassa Depositi e Prestiti, l’ente che viene partecipato dal Tesoro e dagli istituti di credito del nostro paese e che sta lavorando in maniera decisa alla costituzione del fondo di imprese italiane, una scelta che dovrebbe contrastare in modo più efficace la scalata di Lactalis. Il braccio finanziario in questione è dunque pronto a riunire un apposito consiglio di amministrazione, così da convocare poi a breve un’assemblea straordinaria: quali scenari e quali prospettive si possono ipotizzare alla luce di questa novità? Il prossimo 20 aprile, la data più probabile per il meeting, dovremmo assistere a una acquisizione delle quote di Parmalat da parte della Cassa, la quale provvederà in un secondo momento a conferire le stesse al Fondo imprenditoriale.

Commenti (3)

Lascia un commento