Obama annuncia alleanza Fiat Chrysler

di Redazione 4

Ieri in diretta tv, proprio allo scadere del mese concesso alle parti dalla Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, ha annunciato l’alleanza tra Fiat e Chrysler. Fiat fornirà a Chrysler piattaforme e tecnologie e quest’ultima premetterà l’accesso al mercato di 500 e delle nuove Alfa Romeo. La stella di Detroit passerà comunque per una «bancarotta pilotata» della società Usa e solo dopo che la situazione debitoria sarà migliorata ripartirà con il Lingotto al 20% del suo capitale. Dal 2013 al 2016 il Lingotto avrà inoltre la possibilità di conquistare il 51% della società americana. A una condizione: che ill debito di Chrysler nei confronti del Tesoro sia al di sotto dei 3 miliardi di dollari. La società italiana comincerà subito nominando tre componenti del nuovo consiglio di amministrazione di Detroit.

Commenti (4)

Lascia un commento