La Fiat Panda diventa Jeep in America

Sergio Marchionne riparte per gli Stati Uniti ed entro il primo giugno, Henderson, il numero uno di GM (holding di Chrysler) dovrà presentare alla Casa Bianca il piano di ristrutturazione nel quale Fiat sarà protagonista. Segue quindi la “bancarotta pilotata” per la Chrysler e dopo l’annuncio ufficiale dell’alleanza Fiat Chrysler, sono stati resi noti anche modelli che, dal Lingotto, partiranno per gli Stati Uniti. Confermate la Fiat 500 e le Alfa MiTo e Milano. Inoltre si apre la strada anche per la Grande Punto e della Panda. Quest’ultima sarà commercializzata negli USA solo in versione 4×4, e con l’inedito marchio Jeep sui cofani, quindi in versione mini-fuoristrada.

1 commento su “La Fiat Panda diventa Jeep in America”

Lascia un commento