Parmalat, migliora il fatturato netto

Migliora il fatturato netto (a 4.301 milioni di euro, + 336,2 milioni di euro pari all’8,5%) per il Gruppo Parmalat Spa il cui Consiglio di Amministrazione ha approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2010 con proposta di distribuzione del dividendo. Il Gruppo ha registrato anche: il recupero di redditività con migliormenti in Sud Africa e risultati positivi in Australia e Canada; l’utile di Gruppo a 282,0 milioni di euro di cui un + 6,8% è utile di gestione industriale; il miglioramento delle disponibilità finanziarie nette che si attestano su 1.435,2 milioni di euro; l’utile netto della capogruppo che è pari a 128,3 milioni di euro. Un ruolo non secondario nella situazione finanziaria della società l’ha avuto l’indebolimento dell’euro rispetto alle principali valute in cui il Gruppo stesso si trova ad operare.

In particolare, nel nostro Paese, il fatturato netto è di 963,3 milioni di euro contro i 992,6 milioni di euro e una flessione del 3% rispetto al 2009; il margine operativo lordo si attesta sui 95,4 milioni di euro con una flessione del 14,9% calcolata tenendo conto dei 112 milioni di euro del 2009. In tutta Europa, inoltre, con esclusione del nostro Paese, il fatturato netto è di 152 milioni di euro con una crescita di 135,9 milioni di euro rispetto al 2009; il margine operativo lordo si attesta sui 11,4 milioni di euro facendo registrare una flessione rispetto ai 18,4 milioni di euro del 2009.

Lascia un commento