Tremonti: “la crisi c’è ancora, ma serve maggiore fiducia”

di Simone Ricci 1

giulio-tremonti1Il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, è intervenuto alla trasmissione In Mezz’ora e il suo intervento ha avuto ovviamente molti riferimenti all’attuale situazione economica mondiale e del nostro paese. Il ministro è voluto tornare sulle parole del premier circa i troppi dati allarmistici che enti e media diffonderebbero: secondo Tremonti, che segue da vicino la tesi berlusconiana di una crisi soprattutto “psicologica”, è necessaria maggiore calma e un po’ meno televisione per far rinascere la fiducia nell’economia. Si è parlato anche della riforma dell’età pensionabile delle donne in Pubblica Amministrazione, ritenuta dal ministro come una necessità impellente, la “riforma delle riforme”, anche perché le procedure di infrazione portate avanti dall’Ue sono state molto incisive in tal senso. Infine, non è mancato un commento sulla stabilità politica dell’esecutivo:

Questo governo è fortissimo e finirà tutta la legislatura. Non c’è mai stato un consenso elettorale come il nostro.

Commenti (1)

Lascia un commento